Cosa proponiamo?

PERCORSI NELLE SCUOLE

Il CeVI si propone al mondo della scuola con attività di educazione alla mondialità ed alla cittadinanza. Le proposte educative rivolte alle scuole (dell’infanzia, primaria, secondaria di 1° e 2° grado) riguardano 3 aree tematiche: educare ai rapporti,culture e complessità nella società globale,acqua bene comune dell’umanità, sviluppo sostenibile e stili di vita solidali.

Seminario SAME World Milano

CORSI DI FORMAZIONE

Il CeVI organizza da anni corsi di sensibilizzazione, formazione e aggiornamento aperti a tutta la cittadinanza, realizzati in stretta sinergia con altri soggetti del territorio locale e nazionale attivi nel campo della solidarietà internazionale.

Progetti in evidenza :

Vitruvius 4.0 : percorsi di riconciliazione uomo e natura.

Il rapporto tra uomo e natura durante il secolo XX e l’inizio dell’attuale, appare essersi sostanzialmente deteriorato. Gli eventi di origine antropica degli ultimi 10 anni (siccità, ondate di calore, inondazioni, smottamenti) hanno battuto ogni record e rafforzato nell’uomo una visione della natura come fonte di incertezza e di instabilità, quasi una “nemica/antagonista”.

Cittadini per i beni comuni : comunità coese per lo sviluppo sostenibile.

Il progetto ha l'obiettivo di rendere protagonisti i cittadini in attività di tutela e valorizzazione del proprio territorio, in un’ottica partecipativa di presa in carico dei bisogni collettivi e di ricerca delle relative soluzioni disponibili nella comunità stessa. 

Cittadini e Volontari in Rete per i Beni comuni

Il progetto ha l'obiettivo di promuovere società giuste, pacifiche ed inclusive , promuovere un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti , promuovere la salute e il benessere per tutti e per tutte le età. 

ABC- Acqua Bene Comune

Il progetto ABC-Acqua Bene Comune, ha l'obiettivo di garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico sanitarie e di promuovere azioni, a tutti i livelli, per combattere gli effetti del cambiamento climatico.

Progetti importanti ormai conclusi:

GIOVANI: NUOVI NARRATORI DELLA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO

Il progetto “ Giovani: nuovi narratori della cooperazione allo sviluppo” finanziato dall’ Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo copre tutte le regioni italiane e vuole contribuire ad aumentare, nei giovani italiani (11-35 anni) la conoscenza sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs), ancora non conosciuti dalla maggioranza degli under 40 e creare un maggior consenso sul ruolo e sull’ importanza della cooperazione allo sviluppo per la risoluzione delle grandi questioni globali del nostro tempo, tra le quali nello specifico quelle connesse al fenomeno -migratorio.

VOLONTARIATO PER TUTTI-TUTTI PER IL VOLONTARIATO

Il progetto “Volontariato per tutti – tutti per il volontariato” finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia ha l’obiettivo di promuovere un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti, incentivando le pari opportunità e contribuire alla riduzione delle disuguaglianze, contribuendo alla creazione di società più giuste, pacifiche ed inclusive. Il progetto è finalizzato a promuovere la partecipazione attiva dei giovani nella costruzione del bene comune, intende rispondere a bisogni che afferiscono ai tre ambiti di azione individuati : promozione del volontariato, valorizzazione del ruolo primario della scuola, sostegno a giovani a rischio marginalità e sviluppo della cittadinanza digitale.

Same World

Ambiziosa iniziativa di Educazione alla Cittadinanza Globale: il progetto “SAME World – Sustainability Awareness Mobilization Environment in the Global Education for the EYD 2015” ha come obiettivo quello di  sensibilizzare i cittadini europei alla comprensione critica sui temi della giustizia ambientale, del cambiamento climatico e della migrazione ambientale. Il progetto vuole inoltre coinvolgere insegnanti e studenti in attività di mobilitazione a favore di stili di vita sostenibili.

Erasmus Plus Gemona

Erasmus Plus

Co-finanziato dall’Unione Europea attraverso il programma Erasmus+ e sostenuto dalla regione francese Rhône-Alpes, il progetto mira alla creazione di una rete di cooperazione e di scambi a livello europeo sul tema dell’acqua bene comune. Lo scopo è quello di portare alla costruzione e condivisione di conoscenze tra giovani europei, fondando un partenariato strutturato tra giovani italiani, francesi e moldavi, per arricchire la rete europea dei giovani per l’acqua bene comune avviata con precedenti progetti.​

Il progetto “Eau Bien Commun – Domaine d’expertise des jeunes – Acqua Bene Comune – Ambito di competenza dei giovani” è stato iniziato collettivamente a marzo 2015 attraverso il partenariato di tre associazioni