Il VII Forum Alternativo Mondiale dell’Acqua si terrà a Brasilia il 17-19 marzo 2018

Si svolgerà in Brasile il VII Forum Alternativo Mondiale dell’acqua (FAMA) organizzato dai Movimenti e dalle Reti impegnati nella difesa di una visione e gestione dell’acqua alternative a quella “economica” proposta dai Forum Mondiali organizzati dal Consiglio Mondiale dell’acqua.

Il FAMA si caratterizza come un evento internazionale e democratico che mira a raccogliere organizzazioni e movimenti sociali, provenienti da tutto il mondo, che lottano per difendere l’acqua come diritto fondamentale per la vita.

Logo del Forum Alternativo Mondiale dell'Acqua

Il tema che sarà affrontato in questa edizione brasiliana è quello di un approccio dell’acqua come un diritto, con l’obiettivo di unificare la lotta contro il tentativo delle grandi aziende di trasformare l’acqua in una merce, privatizzando le fonti naturali, cercando di trasformare questo diritto in una risorsa irraggiungibile a molte popolazioni che, per questo, soffrono di esclusione sociale, povertà e sono coinvolti in ogni tipo di guerra.

Fra i temi che saranno affrontati dal FAMA vi sono quelli legati alla difesa pubblica delle fonti idriche, all’accesso democratico all’acqua, alla lotta contro la privatizzazione delle aree di ricarica delle sorgenti, delle dighe e delle persone danneggiate dalle dighe; la sanità e le politiche pubbliche per controllare socialmente l’uso dell’acqua e la protezione dell’ambiente assicurando il ciclo naturale.

Il Contratto Mondiale sull’acqua e il CeVI stanno partecipando assieme ad altre reti italiane ed europee al percorso di organizzazione del FAMA. Una delle proposte riguarda l’urgenza nell’adozione di strumenti di diritto internazionale vincolanti per gli Stati come il Protocollo opzionale al Patto (PISDEC) che costituisce un quadro giuridico di riferimento per l’implementazione del diritto umano all’acqua da parte dei singoli Stati attraverso le legislazioni nazionali.

È possibile seguire il percorso che porterà alla definizione delle sessioni di lavoro e degli assi tematici attraverso il sito ufficiale www.fama2018.org