Progetti in corso:

Da un paio di anni il CeVI propone anche progetti di Servizio Civile Universale in Brasile  – per l’anno 2021 il nostro progetto è Agricoltura sostenibile e ‘fame zero’ nella regione dello Jequitinhonha” – Brasile , cerchiamo 4 volontari. 

Scarica qui la scheda descritta del progetto!

Scopri come partecipare al link

SCAMBio: Sostenere e Cooperare per l’Agricoltura familiare e i Mercati del Biologico

Il progetto SCAMBio, finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, si pone l’obiettivo di rendere l’agricoltura familiare economicamente e ambientalmente sostenibile e migliorare la qualità della vita degli agricoltori/trici nella regione dell’Alto Jequitinhonha – Minas Gerais.
L’agricoltura familiare praticata nel contesto rurale di questa regione riguarda una fascia di popolazione (agricoltori) vulnerabile in quanto residente in aree con scarsità di servizi di base e particolarmente esposta agli effetti dei cambiamenti climatici. 

Campagna internazionale di sensibilizzazione per denunciare i gravi impatti della monocoltura di eucalipto

Noi del CeVI da oltre 30 anni operiamo in Brasile e, più precisamente, nella Valle di Jequitinhonha (Minas Gerais), con
progetti sociali dedicati al miglioramento delle condizioni di accesso e di gestione delle risorse idriche, alla promozione della conservazione ambientale e al rafforzamento dell’agricoltura familiare. Nel corso del lavoro svolto per il sostegno alla conservazione delle risorse naturali e alla tutela dei diritti umani delle popolazioni rurali, il CeVI si è occupato anche della monocultura di eucalipto, introdotta nella Valle di Jequitinhonha a partire dagli anni ’70

Diversi studi e ricerche hanno permesso di documentare impatti importanti della monocoltura di eucalipto sull’ambiente, sulle fonti d’acqua e, principalmente, sulle comunità locali che si sono viste espropriate dell’accesso alla terra e all’acqua. Proprio per questo siamo lieti di annunciarvi il lancio della campagna internazionale di sensibilizzazione per denunciare i gravi impatti della monocoltura di eucalipto.

Progetti conclusi

Per conoscere i dettagli dei progetti conclusi in Brasile dal CeVI clicca sulle relative schede qui sotto.

SEMENTI DEL SAPERE

L’obiettivo del progetto è quello di recuperare e valorizzare le sementi originarie e i saperi tradizionali dei piccoli produttori con l’obiettivo di promuovere uno sviluppo sostenibile e la sicurezza alimentare delle famiglie rurali.

Il progetto si realizza nella regione brasiliana del Minas Gerais, nella Valle dello Jequitinhonha, caratterizzata da un clima semiarido, ossia da una lunga stagione secca e una breve stagione delle piogge, concentrata in pochi mesi.

Il Cevi in Brasile

Il CeVI opera da oltre 25 anni nella Valle dello Jequitinhonha, collaborando con il CAV (Centro de Agricultura Alternativa “Vicente Nica”) e il Núcleo di ricerca PPJ nella promozione di interventi in ambito agricolo ed ambientale. Tra le principali iniziative realizzate spiccano i progetti “Biodiversità” (2001-06), “Friuli-Jequitinhonha” (2006-07), “A Safra” (2011-12) e “Agricoltura e modelli di economia locale e solidale” (2011-13). 

Il semi arido

Queste zone si estendono su un’area continua che abbraccia la maggior parte degli Stati della Regione Nord-Est, la parte settentrionale di Minas Gerais ed il nord dell’Espirito Santo, occupando una superficie totale di 974.752 Km2.
Le condizioni climatiche che caratterizzano questo territorio rappresentano un’eccezione rispetto agli ambienti dal clima arido e semi-arido, tropicali e sub-tropicali della terra: infatti, la media pluviometrica annuale è generalmente superiore ai valori tipici di questo clima.
Il deficit idrico di questa regione è dovuto all’elevato grado di evapotraspirazione e alla scarsità di fiumi perenni.
Nel Semi Arido vivono più di 20  milioni di abitanti. Il sistema produttivo è caratterizzato da una agricoltura di tipo familiare, di sussistenza basata sulla disponibilità di acqua meteorica, che è soggetta quindi ad una produttività bassa ed instabile.
Questo territorio possiede molte risorse e possibilità ma per vivere bene è necessario imparare a convivere con le sue caratteristiche climatiche e il suo ambiente particolare: piogge irregolari, lunghi periodi di secca, condizione particolare del suolo.
Questa “convivenza” può realizzarsi partendo dalla conoscenze e dal dominio delle tecniche di produzione appropriate a questo clima, cercando una distribuzione e una gestione giusta e sostenibile delle terre, dell’acqua e delle politiche pubbliche che cercano di migliorare le condizioni di vita del popolo del Semi Arido.

Le collaborazioni nel paese

CAV – Centro de Agricultura Alternativa “Vicente Nica” – www.cavjequi.org

Nucleo PPJ – Nucleo de Pesquisa e Apoio à Agricultura Familiar “Justino Obers” – www.nucleoestudo.ufla.br/nppj/ppj.html

ASA – Articulação Semiárido Brasileiro – www.asabrasil.org.br

SARF-SEAPA – Subsecretaria de Agricultura Familiar e Regularização Fundiária – http://www.agricultura.mg.gov.br/

FETRAF – MG – Federação dos Trabalhadores na Agricultura Familiar do Estado de Minas Gerais – http://www.fetraf.org.br/

AAPIVAJE – Associação dos Apicultores (as) do Vale do Jequitinhonha