Seminario a Perugia, 10 ottobre 2020

Palazzo della Provincia, sala consiliare – Piazza Italia, n. 11 

dalle ore 10.00 alle ore.13.30.

Il seminario “La Cura delle Comunità: le buone pratiche delle Città per l’Agenda 2030” si svolgerà a Perugia il 10 ottobre presso il Palazzo della Provincia, sala consiliare – Piazza Italia, 11 dalle ore 10.00 alle ore.13.30, nell’ambito dei “3 giorni per la Pace” della Tavola per la Pace. 

Il seminario è organizzato nell’ambito del progetto “Le città e la gestione sostenibile dell’acqua e delle risorse naturali”, cofinanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione (AICS), con una vasta rete di partner: CEVI, Contratto Mondiale sull’Acqua, Solidarietà e Cooperazione CIPSI; insieme al Festival dello Sviluppo 2020 e Asvis – Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile, Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, Coordinamento Agende 21 locali italiane.

L’evento si propone di condividere le azioni e buone pratiche realizzate per la cura dei beni comuni e dell’ambiente a sostegno degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030, e si svolgerà nell’ambito dell’Assemblea degli Enti Locali per la Pace nel rispetto delle normative anti-Covid. La diretta sarà visibile anche sul sito della PerugiAssisi: http://www.perlapace.it/ – e in diretta streaming sulla piattaforma Zoom al seguente link: https://festivalsvilupposostenibile.it/2020/cal/761/la-cura-delle-comunita-le-citta-per-lagenda-2030#.X32K_WhLhPY

I lavori saranno aperti con messaggi introduttivi di Luciano Bacchetta, Presidente della Provincia di Perugia; Andrea Romizi, del Sindaco di Perugia; di Andrea Ferrari, Presidente Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani; Marina Baretta, Assessore del Comune di Barberino Tavarnelle (FI); Simone Pettirossi, Assessore del Comune di Assisi

Seguiranno interventi finalizzati ad approfondire i seguenti assi tematici:

  • il ruolo delle città per l’economia di Francesco, con contributi di Jean Fabre, Task Force dell’Onu per l’Economia Sociale e Solidale e di Felice Scalvini, già Assessore Comune di Brescia, Delegato Anci Consiglio Nazionale Terzo Settore; le Città per l’agenda 2030;
  • l’impegno delle Città e dei Territori rispetto all’Agenda 2030 con interventi di Enrico Giovannini, portavoce ASviS e di Walter Vitali, Direttore Esecutivo di Urban@it e Coordinatore Gruppo 11 ASVIS;
  • esperienze e buone pratiche delle Città per il diritto umano all’acqua, a cura di Cinzia Thomareizis, Segretario Comitato Italiano Contratto Mondiale sull’Acqua; di Piero Pelizzaro, Direttore Città Resilienti, Direzione Transizione Ambientale Comune di Milano e Matteo Colleoni, Docente Dipart. Sociologia e Ricerca sociale Università Milano Bicocca sul tema della mobilità sostenibile; e di Arturo Lorenzoni, Presidente del Coordinamento Agende 21 Locali Italiane;
  • le città italiane per il Patto educativo Globale a cura di Mons. Vincenzo Zani, Segretario della Congregazione per l’educazione cattolica, di Antonio Parenti, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e di Marco Mascia, Direttore del Centro Diritti Umani “Antonio Papisca” dell’Università di Padova.

Abbiamo un solo pianeta, una sola acqua, una sola salute”. Il Covid e gli eventi climatici estremi che hanno di recente colpito alcune nostre città, non lasciano altra scelta e chiamano in causa Città e i Comuni, che devono diventare laboratori ed acceleratori di politiche di sostenibilità ambientale dei territori e trovare nuove soluzioni individuando strumenti e modalità per garantire a tutti i suoi abitanti un ambiente sano, i servizi necessari e in particolare l’accesso universale all’acqua per prevenire le criticità legate alla rarefazione dell’acqua dolce disponibile e agli effetti dei cambiamenti climatici. “Solo cosi sarà possibile costruire un futuro diverso sui territori per le future generazioni”, afferma Rosario Lembo, Presidente Contratto Mondiale sull’Acqua – Progetto Acqua, Ambiente, Città che coordinerà i lavori, assieme a Flavio Lotti, Direttore Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti.

In occasione del seminario verrà presentato un nuovo video: “Un sogno fatto d’acqua” per sensibilizzare e responsabilizzare i cittadini sull’importanza della salvaguardia dell’ambiente e delle risorse idriche.

Le organizzazioni del progetto “Le città e la gestione sostenibile dell’acqua e delle risorse naturali”, saranno presenti alla Catena Umana per la Pace PerugiAssisi dell’11 ottobre nel tratto di Santa Maria degli Angeli con una mostra dedicata all’acqua.

Per le iscrizioni e per partecipare è necessario inviare la scheda all’indirizzo mail adesioni@perlapace.it, per informazioni: Comitato Italiano Contratto Mondiale sull’acqua, cell. 327.4293815; Coordinamento Nazionale Enti Locali per la pace e i diritti umani, cell. 335.6590356, mail: adesioni@perlapace.it

Scarica qui la  LOCANDINA con il programma!

Ufficio Stampa Cipsi, Nicola Perrone, m 329.0810937 – ufficiostampa@cipsi.it