Hai creato un’attività efficace e stimolante riguardante la Sostenibilità Ambientale?
Condividila con noi!
Inviaci la tua “buona pratica” partecipando così al nostro primo concorso.
Il gruppo vincitore si aggiudicherà un premio del valore di 500€!

Il Concorso, promosso nell’ambito del progetto “ Le città e la gestione sostenibile
dell’acqua e delle risorse naturali” nasce con l’obiettivo di rendere consapevoli di
cosa sia la sostenibilità ambientale e dell’urgenza di assumere comportamenti in
merito all’uso sostenibile delle risorse naturali in particolare sull’uso dell’acqua e sulla riduzione della plastica.

Il suo scopo principale è incentivare una riflessione critica, incoraggiare uno stile di
vita sostenibile e promuovere pratiche di cittadinanza attiva.
Gli obiettivi del concorso:
Questo concorso mira ad identificare ed evidenziare buone pratiche relative ai temi della sostenibilità ambientale portate avanti da gruppi di ragazzi e studenti.
Investire nell’educazione ambientale significa crescere cittadini attivi e consapevoli capaci di contribuire al cambiamento verso una società sostenibile.
Affinché la sostenibilità non rimanga una bella intenzione solo sulla carta è necessario impegnarsi e farla diventare una scelta di ogni giorno, che si traduca in comportamenti e pratiche reali.

I temi del concorso:
Le pratiche devono focalizzarsi su uno o più di questi temi:
1. Cambiamenti climatici e acqua;
2. Acqua e inquinamento;
3. Riduzione della plastica in bottiglie uso e getta (Plastic free);
4. Sostenibilità dell’uso delle risorse naturali. 

Tipologie di “buone pratiche”che possono essere presentate:

Per poter partecipare al concorso, i partecipanti devono presentare progetti da loro messi in pratica, esperienze creative e di successo relative alla riduzione dell’impatto antropico sull’ambiente.
Possono essere presentati progetti brevi, svolti durante le attività scolastiche o progetti svolti parte durante le ore curriculari e parte extracurricolari.
Alcuni esempi possono essere: consumi abituali e stili di vita sostenibili, uso sostenibile delle risorse naturali, riciclaggio, cambiamenti climatici, ambiente e salute, tutela della biodiversità, cittadinanza attiva e beni comuni, lotta al degrado ambientale.

Chi può partecipare?
Il Concorso è aperto a tutti i gruppi di bambini, ragazzi e studenti che abbiano ideato e sperimentato valide iniziative di Sostenibilità Ambientale .
I partecipanti possono comprendere un singolo educatore/animatore o un gruppo , insieme a ragazzi/e che abbiano collaborato all’ideazione e attuazione delle buone pratiche.

In cosa consiste una “buona pratica” di sostenibilità ambientale?

Una buona pratica di sostenibilità ambientale deve soddisfare i seguenti criteri:
 Creatività
Una buona pratica deve essere il risultato di una partecipazione attiva del gruppo e mostrare un approccio innovativo.
 Impatto
Una buona pratica deve avere un impatto significativo sul gruppo – scuola – comunità.
 Cambiamento
Una buona pratica è in grado di stimolare una riflessione sui valori della sostenibilità o un cambiamento nel proprio stile di vita.
 Adattabilità
La pratica dovrebbe essere facilmente riproducibile per poter essere replicata o adattata anche da altri gruppi.

In cosa consiste il premio?
Saranno premiati 4 gruppi (1 gruppo per regione).  Il gruppo primo classificato a livello regionale verrà premiato con un premio del valore massimo di 500,00 €.
Per i primi 4 classificati a livello nazionale sarà previsto un premio a scelta tra:
a) libri didattici e di approfondimento per arricchire la propria conoscenza sul tema;
b) materiale o altra attrezzatura utile all’apprendimento .

Come presentare la propria “buona pratica”?
1) Scarica e compila il modulo di Iscrizione al concorso – Modulo iscrizione.
2) Scarica e compila il modulo di Presentazione – Allegato 1.
Per la partecipazione al concorso è necessario descrivere in maniera dettagliata la buona pratica utilizzando l’apposito modulo.
Si invitano i partecipanti a presentare, insieme al modulo di presentazione, dei materiali integrativi per descrivere più accuratamente il progetto: foto, video, o presentazione PowerPoint.

Qual è il termine di presentazione?
 La scadenza per iscriversi al concorso attraverso l’invio del modulo di iscrizione sarà il 1 febbraio 2021.
 La scadenza per candidare la propria buona pratica, attraverso l’invio del modulo di presentazione, sarà il 1 marzo 2021.

Come si svolgerà la valutazione?
Il processo di selezione sarà suddiviso in due livelli:
A livello locale:
Una commissione di esperti in educazione alla sostenibilità ambientale pre-selezionerà le migliori proposte a livello locale, seguendo specifici criteri di valutazione. Le migliori tre buone pratiche verranno inviate al Comitato di Valutazione nazionale.
A livello nazionale:
Il Comitato di Valutazione, formato da esperti scientifici e da rappresentanti di tutti i partner del progetto, voterà ed eleggerà le quattro migliori buone pratiche per la sostenibilità ambientale, una per ogni regione coinvolta.

Per informazioni e chiarimenti email Referente Concorso nazionale:


CeVI-Centro di Volontariato Internazionale :
Email: comunicazione@cevi.coop
Via Torino 77
33100 Udine
0432 548886