È uscito il Bando nazionale per la selezione dei volontari in Servizio Civile Universale. Scadenza 10 ottobre.

Il CIPSI e gli enti collegati offrono ai giovani l’opportunità di vivere, per 12 mesi, una significativa esperienza formativa e di crescita personale attraverso cui contribuire a processi di coesione sociale e di impegno civile in Italia o all’estero.  Come fare per vivere un anno di impegno solidale in Servizio Civile Universale? Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, Tablet e smartphone all’indirizzo: https://domandaonline.serviziocivile.it. Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 10 ottobre 2019. 

Leggi il bando:  https://www.serviziocivile.gov.it/menusx/bandi/selezione-volontari/bandoord2019.aspx

Il Bando è stato pubblicato sul sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale. Possono presentare domanda giovani italiani e stranieri con regolare permesso di soggiorno, di età compresa tra 18 e 28 anni, senza precedenti penali. Il servizio civile con il CIPSI e gli enti collegati dura 12 mesi e impegna 25 ore settimanali. I giovani ricevono un contributo spese di 439,50 euro mensili. Nei progetti all’estero viene aggiunta una diaria giornaliera che va dai 13 ai 15 euro a seconda del Paese di destinazione, oltre al rimborso di vitto e alloggio.

Noi del CeVI cerchiamo volontarie e volontari per i seguenti progetti:

-Titolo progetto: Sostegno scolastico per i minori svantaggiati di Daloa (Costa d’Avorio); numero volontari richiesti: 4; sede di attuazione: Costa D’Avorio;
– L’obiettivo del progetto è di migliorare le condizioni di vita e le prospettive di inserimento scolastico dei minori delle fasce svantaggiate dell’area urbana e periurbana di Daloa. Per raggiungerlo il progetto introdurrà le seguenti attività: affiancamento delle famiglie dei minori e degli insegnanti; servizio di doposcuola; visite di monitoraggio su base mensile; sensibilizzazione degli stakeholders attraverso incontri programmati. Progetto completo: Sostegno scolastico per i minori svantaggiati di Daloa – Costa D’Avorio
Download

– Titolo progetto: Agricoltura familiare e sovranità alimentare nella Valle dello Jequitinhonha; numero volontari richiesti: 4; sede di attuazione: Brasile;
– Il progetto vuole migliorare la qualità di vita delle popolazioni rurali del Semiarido brasiliano della Valle dello Jequitinhonha, promuovendo modelli di economie rurali sostenibili dal punto di vista ambientale e in linea con i principi del diritto alla sicurezza alimentare, della sovranità alimentare e dell’uguaglianza di genere. Per fare questo è necessario: promuovere riunioni di mobilitazione della comunità e di formazione sulla gestione delle risorse idriche, recinzione e monitoraggio delle sorgenti, costruzione delle barraginhas, assistenza per le proprietà familiari, fondazione di nuove associazioni fieristiche, visite di interscambio tra agricoltori.  Progetto completo: Agricoltura familiare e sovranità alimentare nella Valle dello Jequitinhonha
Download

Vi aspettiamo numerosi!

Chi desidera maggiori informazioni può scriverci a cipsi@cipsi.it o a info@cevi.coop